Questo sito contribuisce alla audience di

Pésaro (antica famiglia)

antica e nobile famiglia veneziana, ora estinta, forse oriunda di Pesaro o discendente dai Palmieri di Fano. Nota sin dall'inizio del sec. XIII, fu tra le casate comprese nella serrata del Maggior Consiglio (1297) e diede alla Repubblica uomini d'arme, diplomatici e magistrati. Tra di essi: Benedetto (? 1433-Corfù 1503), ammiraglio della flotta veneziana, conquistò Cefalonia (1500), sconfisse i Turchi nel golfo di Arta e a Nauplia (1501), ottenne la resa di Santa Maura (1502); Jacopo (m. 1547), vescovo di Pafo e capo della flotta pontificia, cooperò alla presa di Santa Maura; Giovanni (Venezia 1568-1659), ambasciatore e capitano contro i Turchi a Candia, fu doge dal 1658; Francesco (? 1740-Roma 1799), ambasciatore in Spagna e procuratore di San Marco, ebbe gran parte nelle vicende che portarono alla caduta della Repubblica.

Media


Non sono presenti media correlati