Questo sito contribuisce alla audience di

Maggiór Consìglio

tra i massimi organi della Repubblica di Venezia, era composto da membri dell'aristocrazia in parte elettivi e in parte di diritto e aveva funzioni legislative e poteri sovrani. Istituito nel 1172 con l'affermazione dell'oligarchia, gli fu affidato il privilegio di eleggere il doge. Nel 1297, per rafforzare il potere dell'oligarchia, il doge Pietro Gradenigo varò norme così restrittive che l'elezione equivaleva a un diritto ereditario (Serrata del Maggior Consiglio).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti