Questo sito contribuisce alla audience di

Page, Charles Grafton

inventore statunitense (Salem, Massachusetts, 1812-1868). Dedicatosi a ricerche sul magnetismo, realizzò i primi vibratori elettrici capaci di produrre effetti armonici basati sul fenomeno (detto talvolta effetto Page) per cui, in un pacco di lamierini di materiale ferromagnetico attorno a cui siano avvolte diverse spire di conduttore percorso da corrente alternata, si generano delle vibrazioni che possono produrre suoni di frequenza uguale a quella della corrente. Da tali dispositivi, in seguito perfezionati, prese l'avvio l'invenzione del telefono.

Collegamenti