Questo sito contribuisce alla audience di

Pallavicino, Carlo

compositore italiano (Salò, Brescia, ca. 1630-Dresda 1688). Attivo a Padova, a Venezia e in due riprese a Dresda, dove fu dal 1687 direttore della musica a corte, fu una personalità di spicco nella vita teatrale veneziana del tempo. Delle molte sue opere sopravvivono 13 partiture, alcune delle quali (Vespasiano, 1678; Le Amazzoni nelle isole fortunate, 1679; Gerusalemme liberata, 1687) furono celeberrime. Il contenimento dell'elemento patetico e virtuosistico, il rilievo della parte strumentale, la mobilità ritmica e dinamica distinguono la produzione di Pallavicino rispetto all'opera veneziana del tempo.