Questo sito contribuisce alla audience di

Pariani, Albèrto

generale italiano (Milano 1876-Malcesine, Verona, 1955). Capo di Stato Maggiore dell'esercito e sottosegretario alla Guerra dal 1936 al 1939, condusse a termine una ristrutturazione tecnica dell'esercito italiano, fondata sull'adozione della divisione binaria. Nel 1943 fu luogotenente del re in Albania e quindi ambasciatore a Berlino. Processato per collaborazionismo, fu assolto nel 1947.

Collegamenti