Questo sito contribuisce alla audience di

Petermann, August

geografo e cartografo tedesco (Bleicherode 1822-Gotha 1878). Allievo di H. K. Berghaus, collaborò alla sua opera Atlante Fisico. Si recò poi a Edimburgo (1845), a Londra (1847) e infine a Gotha, nell'Istituto J. Perthes (1854), dove partecipò alla pubblicazione dell'Atlante di Stieler. L'anno successivo fondò la rivista Petermanns Mitteilungen, periodico geografico tuttora pubblicato. Negli anni seguenti promosse alcune spedizioni tedesche in Africa e nelle regioni polari. Col suo nome furono chiamati un monte della Groenlandia orient. (2940 m) e uno dell'Australia.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti