Questo sito contribuisce alla audience di

Petrópolis, Trattato di-

accordo firmato il 17 novembre 1903 nella città di Petrópolis, tra la Bolivia e il Brasile per porre fine ai contrasti tra i due Paesi per la zona confinaria di Acre nella regione amazzonica. La Bolivia cedeva definitivamente al Brasile il bacino dell'Acre (190.000 km²) in cambio di un territorio alla confluenza dei fiumi Madeira e Abuña (2296 km²). A ciò si aggiunse un indennizzo di 2 milioni di sterline e la costruzione da parte del Brasile della strada ferrata Madeira-Mamoré che aprì alla Bolivia l'accesso al navigabile fiume Madeira.