Questo sito contribuisce alla audience di

Pfaff, Simon baróne di Pfaffenhofen, detto-

scultore e intagliatore francese di origine austriaca (Vienna 1715-Avallon 1784). Fuggito in Francia in seguito a un duello (1750), lasciò la sua opera migliore negli arredi lignei del monastero di Valloires, nella Somme, eseguiti tra il 1750 e il 1756.