Questo sito contribuisce alla audience di

Piòla, Sìlvio

calciatore italiano (Robbio Lomellina, Pavia, 1913-Gattinara, Vercelli, 1996). Centravanti, esordì in serie A nel 1930, a 17 anni non ancora compiuti, nelle file della Pro Vercelli. Nel 1934 passò alla Lazio, con cui si laureò per due volte capocannoniere del campionato (nel 1936-37 e nel 1942-43, sempre con 21 reti). Dopo due stagioni nella Juventus (1945-46 e 1946-47) si trasferì al Novara, con cui chiuse la carriera nel 1954, a oltre 40 anni. Vestì per la prima volta la maglia della Nazionale nel 1935 e in azzurro collezionò 34 presenze, con 30 reti realizzate. Fece parte della squadra campione del mondo nel 1938. Con 274 reti è il goleador più prolifico della storia della serie A "Per approfondire vedi Libro dell'Anno '97 p 239" "Per approfondire vedi Libro dell'Anno '97 p 239" .