Questo sito contribuisce alla audience di

Pinamónte da Vimercate

capitano italiano (sec. XII). Uno dei rectores Lombardiae, appartenne al primo ordine della nobiltà comunale milanese e fu figlio di Alchiero, catturato dagli imperiali a Cassano d'Adda (1158). Col suo grande ascendente politico patrocinò la Lega Lombarda contro Federico Barbarossa. Come console negoziò e firmò la Pace di Costanza (1183).