Questo sito contribuisce alla audience di

Pisani, Edgar

uomo politico francese (Tunisi 1918). Dopo aver preso parte attiva alla Resistenza, nel 1946 fu scelto dal suocero André Le Troqueur come direttore del suo gabinetto al Ministero dell'Interno. Ricoprì alcuni incarichi prefettizi, prima di essere eletto al Senato nel 1954. Ministro dell'Agricoltura dal 1961 nei gabinetti Debré e Pompidou, passò nel 1966 alla guida del dicastero della Ricostruzione e nel 1967 all'Approvvigionamento. Deputato dal 1967, si qualificò come esponente del gollismo di sinistra, tanto da dimettersi nel maggio 1968 dal suo incarico ministeriale per poter essere libero di votare contro l'azione repressiva del governo. Nel settembre dello stesso anno fondò il Movimento per la riforma, che alle elezioni non conseguì, però, alcun candidato. Parlamentare europeo dal 1979 per il gruppo socialista, è stato commissario per la Nuova Caledonia predisponendo il piano per la sua autodeterminazione (1984-85). Nel 1985 è entrato a far parte del gabinetto del presidente Mitterrand con incarichi speciali. È stato presidente dell'Istituto del mondo arabo dal 1988 al 1995 ed è entrato al Consiglio economico e sociale nel 1992. Nel 2001 ha pubblicato il libro Une certaine idée du monde.

Media


Non sono presenti media correlati