Questo sito contribuisce alla audience di

Plastov, Arkadij Aleksandrovič

pittore e incisore russo (Prislonicha, Novgorod, 1893-1972). Il suo esordio, dopo gli studi a Mosca, avvenne soltanto a metà degli anni Trenta, con una pittura di personale interpretazione del realismo dominante, ispirata alla vita e al paesaggio della campagna russa e caratterizzata da un elegante cromatismo, che permise all'artista di superare spesso i limiti imposti dalle esigenze della cultura ufficiale (La cena dei trattoristi, 1951, Mosca, Galleria Tretjakov). I caratteri di fondo della pittura di Plastov sono evidenti anche nella sua opera grafica (disegni per illustrazioni di opere di Puškin, Tolstoj, Čechov).