Questo sito contribuisce alla audience di

Polhem, Christoffer

ingegnere svedese (Visby 1661-Stoccolma 1751). Autodidatta, nel 1690 fu nominato professore al collegio delle miniere di Stoccolma e, nel 1744, presidente dell'Accademia delle Scienze di Stoccolma. Ideò varie macchine utensili e da miniera e, dal 1697, anche rinomati strumenti di precisione. Sostenne la necessità di razionalizzare il lavoro sostituendo l'energia idraulica alla forza muscolare.