Questo sito contribuisce alla audience di

Potino

eunuco e precettore di Tolomeo XII e in pratica reggente del regno di Egitto alla morte di Tolomeo Aulete. Parteggiò assai attivamente per il suo pupillo nelle lotte tra lui e la sorella Cleopatra. Dopo la battaglia di Farsalo (48 a. C.), fu tra i responsabili dell'uccisione di Pompeo e anche successivamente continuò a fomentare le ribellioni indigene contro Cesare, finché non venne messo a morte per ordine di quest'ultimo.

Media


Non sono presenti media correlati