Questo sito contribuisce alla audience di

Pralungo

comune in provincia di Biella (3 km), 554 m s.m., 7,15 km², 2743 ab. (pralunghesi), patrono: Maria Santissima Assunta (15 agosto).

Centro posto sulla dorsale spartiacque delle valli dei torrenti Oropa e Cervo. Appartenne al feudo di Biella fino al 1695 quando, staccato da questa città, fu assegnato ai Provana.§ Opere pregevoli sono conservate nella parrocchiale della Madonna della Pace (secentesca, con aggiunte successive): tra queste, un pulpito ligneo del 1674 di Bartolomeo Termine, una Via Crucis barocca di Nicolao Sarpentiero e una tela attribuita al Moncalvo (Madonna in gloria).§ Centro di soggiorno estivo, favorito dalla bella posizione e dalla vicinanza con Biella, è sede di industrie operanti nei settori laniero (filatura cardata), molitorio, delle confezioni e della lavorazione del legno (infissi).

Media


Non sono presenti media correlati