Questo sito contribuisce alla audience di

Prichard, Harold Arthur

filosofo inglese (Willesden 1871-Oxford 1947). Allievo di Cook Wilson e professore di filosofia morale a Oxford, in Kant's Theory of Knowledge (1909; La teoria kantiana della conoscenza) rifiuta la tesi che le cose dipendano dalla nostra conoscenza per la loro esistenza, affermando che alla base degli equivoci della gnoseologia è l'affermazione che la percezione sia già essa stessa conoscenza.

Media


Non sono presenti media correlati