Questo sito contribuisce alla audience di

Procacci, Giuliano

storico e uomo politico italiano (Assisi 1926-Firenze 2008). Giovane antifascista, partecipò alla Resistenza nella VII brigata alpini. Laureatosi in storia nel 1948, ha proseguito gli studi a Napoli, Parigi, Milano e Roma. Ordinario di storia moderna dal 1966 e di storia contemporanea dal 1976, ha insegnato nelle università di Cagliari, Firenze e Roma. Nel 1979 è stato eletto senatore nelle file del PCI e riconfermato nel 1983. Studioso di problemi politici e sociali, tra le opere più significative segnaliamo: Classi sociali e monarchia assoluta nella Francia della prima metà del secolo XVI (1955), Le elezioni del 1874 e l'opposizione meridionale (1956), Studi sulla fortuna del Machiavelli (1965), Storia degli italiani (2 vol., 1968), La lotta di classe in Italia agli inizi del secolo XX (1970), Il partito nell'Unione Sovietica (1974), Socialismo internazionale e guerra d'Etiopia (1978), Dalla parte dell'Etiopia: l'aggressione italiana vista dai movimenti anticolonialisti d'Asia, d'Africa, d'America (1984), Premi Nobel per la pace e guerre mondiali (1989) e La disfida di Barletta-Tra storia e romanzo (2002). Nel 2003 ha pubblicato La memoria controversa e nel 2005 Carte d'identità.

Collegamenti