Questo sito contribuisce alla audience di

Putta onorata, La-

commedia in tre atti di C. Goldoni, rappresentata al Sant'Angelo di Venezia nel carnevale del 1748, protagonista Teodora Medebach. È importante, più che per l'intreccio (una complicata vicenda di nobiluomini vogliosi e di popolane oneste, con agnizione conclusiva per l'inevitabile lieto fine), per la freschezza dell'ambiente e per la vivacità del dialetto veneziano, parlato qui dai popolani e dalle maschere. Rimase in repertorio sino a metà Ottocento, per poi sparire sino alle messe in scena di G. Strehler (a Venezia nel 1951) e di L. Ronconi (a Roma nel 1963, in una riduzione comprendente anche la successiva La buona moglie, ripresa per la televisione nel 1975).