Questo sito contribuisce alla audience di

Qom, tappéto di-

produzione di tappeti sviluppatasi intorno al 1930 presso la città iraniana di Qom. Questo tipo di tappeto si è affermato per qualità tecniche e decorative nell'ambito della migliore produzione persiana e al suo prestigio ha contribuito il ricorso a modelli di antica tradizione locale, da cui derivano alcuni motivi ornamentali quali il botéh (piccolo cipresso a forma di mandorla) e il cosiddetto zil-ì-sultan (vasi fioriti e uccelli). Altro motivo abbastanza sfruttato è l'herati di campo e di cornice. I colori della decorazione, in cui prevalgono i punti di rosso, verde, azzurro, arancione, risaltano sul fondo del campo in bianco-avorio o in delicate tonalità di giallo. L'annodatura varia di densità, da 3000 a 7000 nodi per dm². Le dimensioni più frequenti dei tappeti Qom sono di m 2×3 o m 2,50×3,50.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti