Questo sito contribuisce alla audience di

Quartétto Italiano

fu fondato nel 1945 da Paolo Borciani (1922-1985), Elisa Pegreffi (1922), Piero Farulli (1920) e Franco Rossi (1921-2006), che occupavano rispettivamente i ruoli di primo e secondo violino, viola e violoncello; si affermò in campo internazionale come uno dei più prestigiosi complessi cameristici. Nel 1980 Dino Asciolla (1920-1994) prese il posto di Farulli e nel 1982 il complesso si sciolse.

Media


Non sono presenti media correlati