Questo sito contribuisce alla audience di

Quesada, Enrique Díaz

regista cinematografico cubano (1882-1923). Lavorò dal 1906 al 1922 e fu il padre del cinema nazionale, il primo a rappresentare con autenticità il carattere criollo servendosi di attori del teatro dialettale, l'unico in periodo prerivoluzionario a trattare criticamente temi contemporanei e ad affermare la funzione sociale del cinema in film quali El tabaquero de Cuba (1918), La zafra (1919), Arroyito (1922).

Media


Non sono presenti media correlati