Questo sito contribuisce alla audience di

Règis, Michèle

patriota (Costigliole di Saluzzo ca. 1780-ca. 1851). Dopo l'annessione del Piemonte alla Francia, passò nell'esercito napoleonico. Alla Restaurazione fece ritorno in Piemonte e nel 1820 ebbe il grado di generale. Dopo aver partecipato ai moti insurrezionali del 1821, Regis fu condannato a morte in contumacia. Riparò in Spagna e in Francia e solo nel 1842 poté far ritorno in Piemonte ed essere reintegrato nei suoi gradi.

Media


Non sono presenti media correlati