Questo sito contribuisce alla audience di

Ròlla, Luigi

chimico italiano (Genova 1882-1960). Professore di chimica generale e inorganica all'Università di Firenze, dove fondò l'Istituto di chimica fisica, e a Genova. Autore di numerose ricerche di termochimica e di teoria dei quanti, diede inoltre notevoli contributi allo studio delle “terre rare”. Nel 1924 ritenne (con L. Fernandes), in base a misure spettroscopiche, di avere individuato l'elemento chimico 61, che chiamò florenzio, ma la scoperta non fu confermata. L'elemento radioattivo 61 (promezio), preparato artificialmente anni dopo, non esiste in natura perché troppo instabile.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti