Questo sito contribuisce alla audience di

Reuterholm, Gustaf Adolf

uomo politico svedese (Svidja, Finlandia, 1756-Schleswig 1813). Partigiano di Carlo di Sodermanland, fratello di Gustavo III, alla morte del re, ucciso in seguito a una congiura di nobili, entrò a far parte del Consiglio di reggenza. Diventato maggiorenne Gustavo IV Adolfo (1796), Reuterholm fu messo da parte e abbandonato anche dai suoi sostenitori per via del suo atteggiamento antigiacobino.

Media


Non sono presenti media correlati