Questo sito contribuisce alla audience di

Riva Agüero, José Mariano

generale e uomo politico peruviano (Lima 1783-1858). Membro di una delle più importanti e ricche famiglie del Perú, compì i suoi studi in Spagna, ma ben presto (1809) si unì ai gruppi separatisti che cospiravano per ottenere l'indipendenza dalla madrepatria per cui fu perseguitato e arrestato ripetute volte. Dopo le guerre di indipendenza cui prese parte fu eletto primo presidente del Perú (28 febbraio 1823). Tuttavia venne a contrasto con Bolívar principalmente per il suo tentativo di instaurare la monarchia in Perú ponendo sul trono un infante di Spagna. Fu esiliato e poté rientrare in patria nel 1831. Di nuovo esiliato, appoggiò la federazione peruviano-boliviana e fu designato presidente dello Stato Nordperuviano (1838). Sciolta la confederazione si recò in esilio in Ecuador dove rimase sino al 1843.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti