Questo sito contribuisce alla audience di

Roelas, Juan de las-

pittore spagnolo (Siviglia ca. 1560-Olivares 1625). Attivo dal 1598 al 1602 a Valladolid, accanto a B. Carducho, dopo un soggiorno in Italia si stabilì nella città natale, contribuendo con le sue numerose opere al rinnovamento e allo sviluppo della scuola sivigliana. Superati, infatti, con la lezione dei veneti e degli emiliani, gli schemi tardomanieristici, Juan de las Roelas elaborò un linguaggio caratterizzato da un cromatismo vibrante, da un'armoniosa ricchezza formale, da un nitido disegno di impianto realistico, ponendosi tra i maggiori pittori andalusi del suo tempo con dipinti come il Martirio di Sant'Andrea (Museo di Siviglia) e la Morte di Sant'Isidoro (Siviglia, chiesa di S. Isidoro).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti