Questo sito contribuisce alla audience di

Roosa, Piano-

denominazione data al piano di riforma del sistema monetario internazionale proposto nel 1965 (in “Monetary Reform for the World Economy”) dal sottosegretario al Tesoro americano R. V. Roosa. Il piano, che aveva quale fine preminente la difesa e il rafforzamento del dollaro, era sostanzialmente imperniato sull'emissione di obbligazioni speciali, emesse dal governo USA, ma stilate nelle diverse valute dei Paesi creditori (Roosa bonds, obbligazioni Roosa). Tali speciali obbligazioni, emesse appunto a partire dal 1965, entrano a costituire le riserve ufficiali dei Paesi detentori, null'altro essendo che un consolidamento a medio termine del debito a vista rappresentato dal possesso di dollari.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti