Questo sito contribuisce alla audience di

Rosse, William Parsons, cónte di-

astronomo inglese noto fino al 1841 come lord Oxmantown (York 1800-Parsonstown 1867). Rappresentante prima alla Camera dei Comuni, poi alla Camera dei Lord, si dedicò, nel tempo libero, alla costruzione di sempre maggiori telescopi riflettori, i cui specchi erano costruiti con leghe metalliche e con procedimenti da lui stesso ideati. Il suo telescopio più grande, il “Leviathan” (1845) aveva un diametro di 180 cm e una lunghezza focale di 16 m; con esso fu in grado di risolvere le nebulose in stelle (ammassi) e distinguerne la forma a spirale.

Media


Non sono presenti media correlati