Questo sito contribuisce alla audience di

Rostropovič, Mstislav Leopoldovič

violoncellista e compositore russo (Baku 1927-Mosca 2007). Allievo anche di P. Casals, è stato considerato uno dei massimi violoncellisti del XX secolo. Ottimo pianista, ha svolto anche attività di direttore d'orchestra, sia in campo sinfonico sia operistico. Ha suonato ripetutamente con S. Richter, G. Ghilels e L. Kogan. Ha composto due concerti per pianoforte e orchestra (1944 e 1946), un quartetto (1949) e pezzi per pianoforte e violoncello. Glier, Prokofev, Šostakovič e Britten gli hanno dedicato loro composizioni. Ha sposato il soprano G. Višnevskaja. Grazie alle sue idee a favore dei dissidenti, negli anni Settanta gli fu revocata la cittadinanza, restituita dopo la caduta dell'Unione Sovietica; dal 1974 trascorse periodi a Parigi e negli Stati Uniti, Paese di cui ottenne la cittadinanza.

Media


Non sono presenti media correlati