Questo sito contribuisce alla audience di

Ruffini, Àngelo

istologo ed embriologo italiano (Pretare, Arquata del Tronto, 1864-Baragazza, Bologna, 1929). Descrisse i corpuscoli detti poi di Ruffini, organelli tattili costituiti da una ramificazione nervosa terminale avvolta in una capsula connettivale; hanno sede nel derma, nel pericardio, nelle meningi, ecc.

Media


Non sono presenti media correlati