Questo sito contribuisce alla audience di

Rybiński, Maciej

generale polacco (Sławuta, Volinia, 1784-Varsavia 1874). Già ufficiale napoleonico (1802-13), poi colonnello dell'esercito polacco, prese parte all'insurrezione del 1830. Con la caduta di Varsavia (settembre 1831) ebbe il comando supremo dell'esercito. Venuto a contrasto con i “radicali” della Sinistra, rimasto con pochi uomini e scarsissimi mezzi riparò in Prussia.

Media


Non sono presenti media correlati