Questo sito contribuisce alla audience di

Rypka, Jan

iranista e turcologo cecoslovacco (Kremsier 1886-Praga 1968). Dopo gli studi compiuti a Vienna, dove si occupò di linguistica e orientalistica, divenne professore di letteratura persiana nell'Università di Praga. La sua produzione scientifica, vastissima e redatta in ceco come nelle principali lingue europee, comprende numerosissimi articoli su riviste specializzate, edizioni di testi classici (l'Haft Paykar di Nizāmī, pubblicato a Praga nel 1936 in collaborazione con H. Ritter) e una ricchissima Storia della letteratura persiana, composta in collaborazione con alcuni allievi, apparsa in edizione ceca (1956), tedesca (1959) e inglese (1967).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti