Questo sito contribuisce alla audience di

Sáenz Peña, Luis

uomo politico argentino (Buenos Aires 1822-1907). Fu per molti anni uno dei più stimati avvocati di Buenos Aires. Membro della Costituente (1860), deputato nazionale (1873; 1880-82) e membro della Corte suprema (1890), fu eletto presidente (1890) come figura di transizione della coalizione conservatrice. Ma la sua indiscussa figura morale non riuscì a far superare al Paese la grave crisi politica in cui era caduto. Si dimise nel 1895.