Questo sito contribuisce alla audience di

Sáenz Peña, Roque

uomo politico argentino (Buenos Aires 1851-1914). Figlio di Luis, ma di idee più aperte e liberali, si era ritirato dalla politica durante la presidenza di suo padre. Fu ambasciatore in Uruguay (1887), delegato alla Conferenza di Washington (1889) e ministro degli Esteri (1890). Nel 1910 fu eletto presidente con i voti dei conservatori. Effettuò una moralizzazione della vita pubblica e una riforma elettorale (1911) che assicurava il suffragio universale maschile. Ammalatosi, si ritirò nel 1913.

Collegamenti