Questo sito contribuisce alla audience di

SDS

sigla di Sozialistische Deutsche Studentenbund, organizzazione studentesca della socialdemocrazia tedesco-occidentale, praticamente espulsa dal partito, per sinistrismo, nel 1961. Ebbe un effimero momento di fulgore in occasione della contestazione giovanile del 1967-68, quando costituì, sotto la guida R. Dutschke, il fulcro della cosiddetta opposizione extraparlamentare e del movimento per la creazione di una “nuova sinistra” nella Repubblica Federale di Germania.

Media


Non sono presenti media correlati