Questo sito contribuisce alla audience di

Sagan, Carl

astronomo statunitense (New York 1934-Seattle 1996). Divulgatore scientifico, ha dedicato tutta la sua attività alla ricerca della vita nello spazio e a tradurre concetti cosmici in una lingua comprensibile a tutti. Oltre a essere stato autore e personaggio televisivo, Sagan è stato anche professore alla Cornell University nello Stato di New York, direttore del Laboratorio per gli studi planetari e pioniere nel campo dell'esobiologia, il ramo della biologia che si occupa della possibilità dell'esistenza di vita extraterrestre. Partecipò ai progetti delle missioni di sonde interplanetarie della NASA negli anni Sessanta e Settanta del sec. XX e, elaborando i dati ricevuti dalle sonde, compì importanti scoperte su Marte (tempeste di polvere, temperature del pianeta) e su Venere (effetto serra). Convinto che anche altre civiltà stessero compiendo le stesse ricerche, ebbe l'idea di collocare sulla sonda Pioneer 10, in viaggio fuori dal sistema solare verso la stella Proxima Centauri, una targa d'oro con incisi i simboli della Terra, dell'uomo e della donna, del DNA e altre informazioni sul nostro pianeta, affinché un giorno qualche intelligenza extraterrestre ne potesse scoprire la provenienza. Autore di oltre 30 volumi, vinse il premio Pulitzer nel 1978 per I draghi dell’Eden. Nel 1997 è uscito postumo il suo libro-testamento dal titolo Il mondo infestato dai demoni.