Questo sito contribuisce alla audience di

Samarin, Jurij Fëdorovič

filosofo russo (Pietroburgo 1819-Berlino 1876). Esponente della corrente slavofila, mise al centro della sua concezione il rapporto di persona e storia, quale si attua all'interno della comunità. Solo integrandosi nella comunità l'individuo, secondo Samarin, raggiunge l'integrità morale, esce dalla propria esistenza egoistica e partecipa alla realtà di Dio. Scrisse una decina di opere che furono pubblicate a Mosca dal 1877 al 1894.

Media


Non sono presenti media correlati