Questo sito contribuisce alla audience di

Saróne

(gr. Sárōn). Mitico re di Trezene, antica città della Grecia. Era messo in rapporto con la dea Artemide, sia in quanto cacciatore, sia come fondatore ed eponimo di un tempio alla dea (Artemis Saronia), sia, infine, per la sua morte in mare, nel tentativo di inseguire una cerva prodigiosa (l'animale di Artemide). Il golfo in cui sarebbe annegato viene detto Saronico ed egli, deposto dai flutti ai piedi del tempio che aveva fondato, divenne una delle divinità protettrici dei naviganti.

Media


Non sono presenti media correlati