Questo sito contribuisce alla audience di

Sarteano

comune in provincia di Siena (84 km), 573 m s.m., 85,27 km², 4535 ab. (sarteanesi), patrono: Madonna del Buon Consiglio (26 aprile).

Centro situato sulle pendici settentrionali del monte Cetona. Fondato dagli Etruschi, nel Medioevo fu feudo dei conti Manenti e libero comune dal 1280. Fu conteso tra Perugia, Orvieto e Siena, di cui seguì le vicende dal 1379. Una doppia cerchia di mura cinge ancora l'abitato dominato dal castello medievale, costruito intorno al Mille e successivamente rimaneggiato.⿿ L'agricoltura (cereali, uva, olive, ortaggi e frutta) e l'allevamento (bovino, suino e ovino) dominano l'economia locale. Importante risorsa è il turismo. L'industria opera nei settori dei laterizi e della lavorazione del marmo.

Media


Non sono presenti media correlati