Questo sito contribuisce alla audience di

Savòia, Renato di-

conte di Tenda detto il Gran Bastardo (ca.1470-1525). Figlio naturale di Filippo II di Savoia, allevato presso Bona di Savoia alla corte milanese degli Sforza, nel 1496 fu nominato luogotenente del ducato di Savoia. Naturalizzato nel 1499, nel 1501 sposò la figlia del conte di Tenda Anna Lascaris. Caduto in disgrazia presso il fratello Filiberto II, si rifugiò in Francia dove Luigi XII lo creò gran siniscalco e Francesco I gli affidò importanti incarichi tra cui quello di maestro della casa reale. Fatto prigioniero a Pavia (1525), morì a causa delle ferite ricevute durante la battaglia.