Questo sito contribuisce alla audience di

Sbardellòtto, Àngelo

uomo politico italiano (Mel, Belluno, 1907-Roma 1932). Emigrato per lavoro in Francia, in Lussemburgo e poi in Belgio, venne a contatto con i fuoriusciti politici. È questo il periodo in cui maturò il suo antifascismo nel senso di un'entusiastica adesione all'ideale anarchico. Rientrò in Italia con l'intenzione di uccidere Mussolini. Scoperto, fu condannato a morte e fucilato.

Media


Non sono presenti media correlati