Questo sito contribuisce alla audience di

Selden, John

erudito, giurista e uomo politico inglese (Salvington 1584-Londra 1654). Eletto al Parlamento nel 1623, fu uno dei principali autori dell'impeachment di lord G. Buckingham e nel 1628 prese preminente parte nelle discussioni sulla questione dell' che lo portarono all'arresto (1629), tramutato in libertà condizionata. Nel 1636, occupandosi di diritto internazionale, pubblicò l'opera Mare clausum, seu de dominio maris, in chiara contrapposizione al Mare liberum (1609) dell'olandese U. Grozio, con asserzioni assolutamente contrarie ai più elementari diritti delle nazioni. Tipica figura di erudito, si occupò di cultura orientale e ha lasciato un segno negli studi della prima metà del Seicento inglese, con trattati di storia del diritto delle isole britanniche quasi tutti in latino. Assai nota l'opera Table Talk (postuma, 1689; Conversazione familiare).

Media


Non sono presenti media correlati