Questo sito contribuisce alla audience di

Serrastrétta

comune in provincia di Catanzaro (37 km), 840 m s.m., 41,20 km², 3588 ab. (serrastrettesi), patrono: Madonna del Soccorso (8 settembre).

Centro della Sila Piccola, posto sul fianco destro dell'alta valle del fiume Lamato. Serrastretta, così chiamata per la sua posizione in una gola stretta tra due gruppi collinari, cioè tra due serre, si vuole sia stata fondata dai profughi di Scigliano (1383) o da contadini inviati nella zona dal principe di Feroleto per lavori di dissodamento e bonifica (sec. XV). Fu feudo dei D'Aquino di Castiglione.§ Il paese è noto per il tradizionale e ancora attivo artigianato del legno (sedie, mobili e serramenti); si confezionano tessuti di seta e lana con telai a mano. L'agricoltura produce olive, uva e frutta ed è praticato l'allevamento bovino. È meta di villeggiatura.§ Dal 1974 il fiore all'occhiello del paese è il Gruppo Folclorico “Canterini di Serrastretta”, noto in Italia e in tutta Europa per i canti e i balli tipici calabresi. Ogni anno, nel mese di agosto, il gruppo organizza una rassegna del folclore e della cultura popolare, con la partecipazione di gruppi italiani ed esteri.

Media


Non sono presenti media correlati