Questo sito contribuisce alla audience di

Serrungarina

comune in provincia di Pesaro e Urbino (29 km da Pesaro), 209 m s.m., 23 km², 2200 ab. (serraungarinesi), patrono: sant’ Antonio Abate (17 gennaio).

Centro alla sinistra della valle del fiume Metauro. Nel sec. XIV i Malatesta vi fecero erigere la rocca; in lotta nel 1445 contro Francesco Sforza e nel 1462 contro Federico da Montefeltro, passò poi sotto il dominio di Fano. § Nell'abitato la parrocchiale conserva un dipinto del Guerrieri, rappresentante seicentesco dell'arte locale, mentre la parrocchiale di Bargni ha una tavoletta del Quattrocento bizantineggiante e una tavola di scuola umbra del Cinquecento. Nella frazione di Tavernelle sono stati rinvenuti resti di edifici rurali romani. § L'agricoltura è indirizzata alla coltivazione di cereali, vite e olivo; lungo la Flaminia sono attive alcune aziende (oleifici, mobilifici e confezioni).