Questo sito contribuisce alla audience di

Servìlio Glàucia, Càio

(latino Caíus Servilíus Glaucía), uomo politico romano (sec. II a. C.). Di umili origini riuscì a farsi eleggere tribuno della plebe e in questa carica svolse una politica moderata per cui si attirò le simpatie anche delle classi intermedie. Pretore nel 100 a. C., candidato al consolato per l'anno 99, fu ucciso in un tumulto elettorale.

Media


Non sono presenti media correlati