Questo sito contribuisce alla audience di

Simeóni, Sara

atleta italiana (Rivoli Veronese 1953). Una delle più grandi saltatrici in alto di tutti i tempi, è stata tra le prime italiane ad adottare lo stile “Fosbury”, già dall'anno successivo alla sua invenzione nel 1968. Nel 1978 stabilì il record del mondo con 2,01 m, misura che superò due volte nel corso dello stesso anno. Ha conquistato la medaglia d'argento alle Olimpiadi di Montreal del 1976, quella d'oro alle Olimpiadi di Mosca del 1980 e ancora quella d'argento alle Olimpiadi di Los Angeles del 1984. Oltre che un titolo europeo nel 1978 a Praga, ha conquistato per quattro volte la medaglia d'oro (nel 1977, 1978, 1980, 1981) ai Campionati europei “indoor”. Ha vinto inoltre 23 titoli italiani, di cui uno nel pentathlon nel 1972. Si è ritirata dall'attività agonistica nel 1986, continuando a lavorare nell'ambito della FIDAL (Federazione italiana di atletica leggera).

.

Media


Non sono presenti media correlati