Questo sito contribuisce alla audience di

Slipher, Vesto Melvin

astronomo statunitense (Clinton County, Indiana, 1875-Flagstaff, Arizona, 1969). Ricercatore e, dal 1926 al 1952, direttore dell'Osservatorio Lowell di Flagstaff, scoprì, servendosi dei metodi spettroscopici, la rapida rotazione e l'enorme velocità di recessione di alcune galassie, fornendo osservazioni che, generalizzate da E. Hubble, sono all'origine della teoria dell'Universo in espansione. Autore inoltre di ricerche sulla natura delle atmosfere planetarie, ottenne, per i suoi fondamentali contributi, il premio Lalande e la medaglia d'oro dell'Accademia delle Scienze di Parigi (1919).

Media


Non sono presenti media correlati