Questo sito contribuisce alla audience di

Solimano II

sultano ottomano (Istanbul 1642-Adrianopoli 1691). Figlio di Ibrāhīm, succedette al fratello Maometto IV (1687). Fiacco e incapace, lasciò il governo dello Stato nelle mani del gran visir Muṣṭafā Köprülü, che fece quanto poté per ristabilire la situazione politico-militare e fermare l'offensiva degli imperiali.

Media


Non sono presenti media correlati