Questo sito contribuisce alla audience di

Souvanna Phouma

principe e statista laotiano (Vientiane 1901-1984). Educato ad Hanoi e in Francia, ingegnere, fu a capo di vari organismi tecnici del Laos e svolse una densa attività politica: ministro dei Lavori Pubblici, della Programmazione, della Difesa, Primo ministro ecc. Con i fratellastri Souphanouvong e Pethsarath organizzò il colpo di stato per la detronizzazione del re Sisavang Vong. Tra il 1958 e il 1959 fu ambasciatore in Francia e nel 1960-62 capo del governo neutralista del Laos. Primo ministro dal 1962 al 1975, durante gli anni Sessanta il suo neutralismo incontrò l'appoggio statunitense e questo fece per diversi anni di Souvanna Phoma la controparte della sinistra laotiana. Si dimise (novembre 1975) in concomitanza con l'abdicazione del re Savang Vatthana, riparando in Francia. Tornato in seguito nel Laos, riprese l'attività politica come consigliere del governo.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti