Questo sito contribuisce alla audience di

Speusìppo

(greco Spéusippos; latino Speusippus), filosofo greco (sec. IV a. C.). Nipote di Platone, gli succedette alla morte come capo dell'Accademia dal 347 al 339 a. C. Dai pochi frammenti di sue opere e dalle notizie degli antichi sembra che coltivò soprattutto interessi scientifici, inclinando verso un metodo empirico.

Media


Non sono presenti media correlati